info@arredocemento.it -Tel 0622446602

Condizioni generali, termini contrattuali e di vendita e-commerce

Listino generale 2017

Marchio – Dominio: www.arredocemento.it

I nostri manufatti vengono venduti unicamente in conformità alle presenti condizioni di vendita on line. Ogni richiesta da parte del cliente, o variazione di contratto, verrà considerata solo se ritenuta valida da parte della nostra ditta.

ORDINI: Non si accettano ordini avvenuti verbalmente o telefonicamente. Gli ordini si intendono accettati solo dopo l’assenso della ditta.

PREZZI: i prezzi indicati nel presente listino on line, si intendono franco nostro magazzino e sono comprensivi di I.V.A. (ad esclusione di modifiche apportate alle condizioni riservate al cliente). La ditta, senza obbligo di preavviso ed a causa dell’instabilità dei costi delle materie prime, si riserva di modificare in qualsiasi momento il listino prezzi.

CONTRIBUTO TRASPORTO: sarà richiesto ed addebitato un contributo spese relativo alle fasce di peso netti per ogni ordine.

IMBALLI: La maggior parte del materiale è imballato su pallets a perdere con pellicola termoretraibile e/o estensibile.

I prodotti venduti, in riferimento all’imballo, sono sempre verificati e tracciati secondo il protocollo di qualità .

TEMPI DI CONSEGNA: circa 10 gg (tempo stimato in base alla produttività in atto al momento dell’ordine) dalla data d’invio della conferma d’ordine, firmata e timbrata per accettazione dall’acquirente. La ditta P.M.C. Srl non si assume alcuna responsabilità nel caso in cui non fosse rispettata la data di consegna per motivi non direttamente imputabili ad essa, altresì sarà sua cura nei casi importanti informare l’acquirente sugli impedimenti.

La Ditta P.M.C. Srl si attiene alle norme del Codice Civile e direttive Cee tese a definire e sanare le vertenze fra venditore e consumatore nelle transazioni on line.

PAGAMENTO: in ossequio alla Direttiva 2011/7/UE relativamente alle transazioni azienda – consumatore, saranno valide solamente le condizioni di pagamento pattuite in fase di offerta, riportate sulla commissione e/o sul sito: www.arredocemento.it.

L’invio dei prodotti  verso il Cliente avverrà, unicamente, a pagamento avvenuto (ad accredito bancario in caso di bonifico bancario, pagamenti paypal o carta).

RAPPORTO CON IL CLIENTE: Il cliente finale (nel rapporto on line) si assume tutti i rischi relativi ai prodotti come rotture, vizi del prodotto, deperimento, sottrazione, deterioramento, danni da terzi, dal momento della loro consegna. La Ditta si riserva di intervenire a propria tutela con le Autorità competenti per attivare le opportune e discrezionali verifiche.

RECLAMI: E’ obbligatorio, nel DDT nello spazio “Accettazione con Riserva” indicare in modo preciso e dettagliato il motivo della riserva. Eventuali reclami devono pervenire entro 8 gg dal ricevimento della merce, a mezzo posta AR, anticipata via fax, o e-mail o non saranno presi in considerazione. I reclami espressi oltre tale termine o pervenuti solo telefonicamente non hanno validità. In caso di eventuale danno alla merce è possibile scattare alcune foto al momento dello scarico ed è sempre necessario relazionare sui documenti di trasporto il danno con avvallo dell’autista. In mancanza di tali necessari accorgimenti sviluppati dal cliente, la Soc. P.M.C. S.r.l. discrezionalmente potrà non accendere il processo di apertura sinistro assicurativo o l’iter di salvaguardia del cliente con la Ditta produttrice – fornitrice.

GARANZIA: per accendere le garanzie di legge ed eventuale sostituzione degli articoli che risulteranno di difettosa fabbricazione nei primi 12 mesi dalla vendita , la Ditta provvederà, previa verifica, unilateralmente, a contattare la Società produttrice e/o fornitrice ed iniziare l’eventuale sostituzione. All’atto della sostituzione l’acquirente dovrà restituire il materiale ritenuto difettoso, adeguatamente imballato, per permettere alla ditta di valutare la natura dell’anomalia e decidere se mantenere la sostituzione a proprie spese; in caso di mancato reso verrà posto in capo al cliente finale il valore del pezzo sostituito compresi gli oneri per il trasporto.

RISERVA DI CONTROLLO DEL PRODOTTO ACQUISTATO E REGOLAMENTAZIONI: è a cura del cliente conservare ogni documento del l’articolo acquistato. Conseguentemente, al fine di riuscire a sostituire il prodotto in caso di rotture dovute al trasporto, il cliente è tenuto a verificare e controllare allo scarico della merce l’integrità dell’imballo o l’eventuale presenza di rotture. Se gli articoli risultassero danneggiati, è necessario scrivere sul DDT l’opportuno commento, con la dicitura “riserva di controllo” controfirmata dal trasportatore, quindi comunicare a www.arredocemento.it tramite e-mail , inviando copia del DdT, con eventuale documentazione fotografica o relazione. Il tutto deve pervenire alla ditta venditrice entro e non oltre tre giorni dall’avvenuta consegna. In mancanza di tale documentazione non sarà possibile rivalersi sul trasportatore e di conseguenza non avverrà la sostituzione della merce.

 

DIRITTO DI RECESSO: I costi e i rischi legati alla restituzione dei prodotti saranno a carico del Cliente. facendo riferimento al D. Lgs. 206/2005 art.52 e segg. che recepisce la direttiva 2011/83/CE in materia di e-commerce, www.arredocemento.it garantisce il diritto di recedere dal contratto di acquisto. Entro e non oltre 14 giorni lavorativi, dalla data di ricevimento dei beni,  il cliente può esercitare il diritto di recesso. Tale diritto dovrà essere esercitato con l’invio di una comunicazione scritta mediante raccomandata con avviso di ricevimento  o e-mail con avviso di ricevimento a P.M.C. S.r.l. (proprietà del dominio www.arredocemento.it), Via di Pratolungo Casilino, 2, 00132 Roma (RM), Italia. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, oltremodo mediante e-mail indirizzata a info@arredocemento.it o via fax inviato al nr. 0622446602, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto (48) ore successive. La merce dovrà essere restituiti alla P.M.C. S.r.l. nello stato integro, non utilizzata, in condizioni inalterate, e nel normale stato di conservazione in tutte le sue parti, completi dell’imballo originale, a spese del cliente, entro e non oltre 14 giorni dalla comunicazione del recesso. P.M.C. S.r.l. provvederà al riaccredito dell’intero importo già pagato (escluse spese accessorie tra cui i costi di contrassegno), entro 14 giorni dalla ricezione della comunicazione del diritto di recesso.

Per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola. Si consiglia di assicurare la spedizione contro il furto, la perdita ed i danni dovuti al trasporto; in caso di rottura la P.M.C. S.r.l. darà tempestiva comunicazione al cliente dell’accaduto, per consentirgli di sporgere immediata denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, respingendo contestualmente la richiesta di recesso (o riservarsi in alternativa il diritto di addebitare gli eventuali danni subiti dagli oggetti).  La spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del Cliente

La normativa comunitaria prevede che il diritto di recesso sia esercitabile dalle sole persone fisiche (consumatori) che agiscono per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attività commerciale Restano esclusi dal diritto di recesso anche gli acquisti effettuati da rivenditori o da soggetti che a qualsiasi titolo acquistano per la rivendita a terzi, pertanto, il Diritto di recesso, quindi, NON può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi legati a un’attività commerciale.

 

Per i beni confezionati su misura, o chiaramente personalizzati che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente non si applica il “diritto di recesso”. Si precisa inoltre che, nelle ipotesi di operazioni a premio (le cosiddette promozioni), in cui l’acquisto di un bene è abbinato ad un altro bene che viene venduto ad un prezzo irrisorio o addirittura regalato, il diritto di recesso sarà legittimamente esercitato con la restituzione di entrambi i beni oggetto dell’acquisto, stante il vincolo dell’accessorietà del bene in promozione rispetto al primo.

Per qualsiasi lamentela, richiesta di supporto e/o segnalazione, è possibile contattare direttamente l’indirizzo info@arredocemento.it citando il numero di ordine ed i propri dati anagrafici.

 

RECESSO DEL FORNITORE: La nostra azienda (P.M.C.  S.r.l.) mantiene la facoltà di recedere dall’accordo di vendita entro 30 giorni dalla data dell’ordinazione fornendo al cliente una semplice comunicazione motivata tramite e-mail:

 

– qualora si trovasse nell’impossibilità di evadere l’ordinazione richiesta a causa dell’indisponibilità anche temporanea del prodotto ordinato (ai sensi dell’art. 54, comma 2 D. Lgs. 206/05)

 

– qualora sopraggiungano delle motivazioni tali da rendere la transazione non eseguibile nelle normali condizioni e procedure previste.

 

In tali casi il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell’eventuale somma già corrisposta.

FORO COMPETENTE: per qualsiasi controversia competenza esclusiva nel Foro di ROMA.

Le presenti Condizioni di vendita risultano essere espressive, valide ed efficaci per la vendita on line fra www.arredocemento.it ed il cliente finale. Le dinamiche negoziali on line fra www.arredocemento.it e cliente finale si fondano sulle norme, regole e consuetudini nazionali ed internazionali e-commerce, sulle regole dei rapporti telematici e legge privacy.

 

In Fede

proprietaria del dominio: www.arredocemento.it